La più longeva fra le signorie di ambito gonzaghesco, Novellara resisterà in una contrastata autonomia dal 1469 fino al 1728.

Il centro storico è caratterizzato dalla mole imponente della rocca che ospita il teatro ottocentesco e il museo Gonzaga (con una eccezionale raccolta di vasi da farmacia e con dipinti di Lelio Orsi, nativo del paese).

Spicca sulla piazza principale, circondata da portici di ampiezza signorile, la grande collegiata di Santo Stefano, eretta nel 1567 su progetto dell’Orsi e ampliata nel Settecento.

Novellara, Museo Gonzaga